Argomenti novità
Documenti per mese

Risultato della ricerca

1) Innovazione e hi-tech

Scritto il 30/12/2009 (13:49), pubblicato in Bandi e opportunità.

Pmi: Scajola, decreto con 12,5 mln di euro per innovazione e hi-tech

Uno stanziamento di 12,5 milioni di euro per finanziare progetti per il trasferimento tecnologico e per la creazione di nuove imprese hi-tech nelle aree sottoutilizzate.

È quanto prevede un decreto firmato dal Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola. “Con questa iniziativa”, ha detto il ministro Scajola, “il Governo intende porre un altro tassello a favore del tessuto delle piccole e medie imprese al fine di favorire processi e progetti ad alto contenuto di innovazione tecnologica in aree del Paese più svantaggiate creando in tal modo non solo un significativo volano imprenditoriale con contenuti avanzati, ma stimolando anche la formazione di nuova occupazione qualificata”. “A tal fine”, - ha aggiunto Scajola - “riteniamo particolarmente efficace il coinvolgimento, oltre che delle Università e dei centri di ricerca specializzati sulle tecnologie da trasferire, anche delle Associazioni imprenditoriali che hanno forti legami con il territorio e sono in grado di intercettare al meglio i bisogni di innovazione delle filiere produttive”.

Continua...

2) Programma PROGRESS

Scritto il 30/12/2009 (13:10), pubblicato in Bandi e opportunità.

Accesso al credito e microfinanziamenti.

Un nuovo strumento europeo, denominato Progress, garantirà l'accesso agevolato al microcredito, con un fondo da 100 milioni di euro per la creazione e lo sviluppo di piccole imprese e l'avvio di attività autonome. Soggetti beneficiari saranno le Pmi e i professionisti a partita IVA, soprattutto se rimasti senza lavoro per la crisi economica internazionale. Corsia preferenziale per le microimprese, in particolare per quelle sociali o che occupano persone svantaggiate; unico requisito per le Pmi interessate al microfinanziamento (prestiti entro i 25mila), produrre un fatturato annuo e/o totale di bilancio non superiore ai 2 milioni di euro.

Il nuovo strumento serve ad ovviare alle lacune dei tradizionali canali bancari, a promuovere imprenditorialità e microimpresa (con meno di 10 addetti) ma anche occupazione, integrazione sociale e pari opportunità.

Continua...

3) Sostegno agli artigiani

Scritto il 16/12/2009 (12:48), pubblicato in Dalla Regione.

COMUNICATO STAMPA

Più di 15milioni per gli investimenti delle imprese artigiane. Capone: “Sosteniamo con energia i piccoli artigiani, artefici del brand Puglia”Quindici milioni 600mila euro a favore dei piccoli artigiani. La Regione Puglia è riuscita a trovarequeste risorse e le ha messe a disposizione di Artigiancassa per favorire gli investimenti della micro epiccola impresa artigiana.

Un’operazione, condotta dall’Assessorato allo Sviluppo economico, che ha già permesso di finanziareincentivi per un importo totale di 14milioni 600mila euro (sui 15milioni e 600mila stanziati) e diattivare investimenti per 96milioni 420mila euro. Si tratta di 634 operazioni di credito e di 719 dileasing grazie alle quali le imprese artigiane hanno potuto acquistare, costruire o ampliare i laboratori, comprare macchine e attrezzature in vari settori della nostra economia come le costruzioni, lameccanica, il tessile-abbigliamento, i trasporti.

Continua...

4) Il CNA a Natale in fiera

Scritto il 09/12/2009 (19:02), pubblicato in Assemblee e riunioni.

Gli Artigiani del CNA a Natale in Fiera 2009

natale in fiera 2009

Nel periodo attuale, caratterizzato da una crisi senza precedenti e da un mercato letteralmente invaso da prodotti di scarsa qualità provenienti da industrie spesso dell'estremo oriente, non sono poche le difficoltà che le aziende artigiane locali devono affrontare.

Queste difficoltà aumentano, spesso, anche a causa di promozione assente o dalla mancanza di un palcoscenico ideale da cui poter mostrare o dare semplicemente notizia dei propri prodotti.

Continua...

5) Novità per le cambiali

Scritto il 02/12/2009 (20:26), pubblicato in Dalla Regione.

Cambiali: conto alla rovescia per marche e foglietti bollati

cambialeDal 6 dicembre 2009 le vecchie marche da bollo ed i foglietti di carta bollata per le cambiali non saranno né utilizzabili, né rimborsabili. Fino ad ora, per assolvere l'imposta di bollo, si potevano usare appositi foglietti filigranati (in ben cinquantuno tagli), acquistabili presso le rivendite di tabacchi, oppure applicare la tradizionale marca da bollo sulla cambiale.

L"art. 1 del decreto ministeriale 26 maggio 2009 dispone che i suddetti valori non avranno più diritto di circolare e prevede che vi sia il solo foglietto per cambiali, privo, al momento dell'acquisto, del valore del bollo, sul quale dovrà essere apposto il contrassegno telematico rilasciato dagli intermediari convenzionati con l'Agenzia delle Entrate (tabaccai e altri soggetti autorizzati), attestante il pagamento dell'imposta dovuta.

Continua...

6) Lavoro irregolare

Scritto il 02/12/2009 (20:12), pubblicato in Dalla Regione.

Losappio:pubblicato sul BURP il regolamento di contrasto al lavoro irregolare

Sul BURP n. 191 del 30 novembre è stato pubblicato il regolamento attuativo della Legge Regionale 28/06 di contrasto al lavoro irregolare.

Da questo momento, dunque, il regolamento è in vigore e tutti i bandi e gli avvisi pubblici della Regione e delle Società partecipate devono essere redatti inserendo una particolare clausola di riferimento allo stesso.

Continua...

I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***