RETE Imprese Italia ha inviato al nuovo Ministro dell'ambiente una lettera che conferma la contrarietà delle imprese e delle associazioni all'attuale sistema e la necessità di prevedere un nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti basato sui principi di efficienza, efficacia e non onerosità, e ha chiesto al Ministro di aprire un confronto in tal senso.
Argomenti novità
Segnala questa pagina

Ancora SISTRI

Tags/parole chiave: sistririfiutiambiente

OGGETTO: aggiornamenti in merito al SISTRI

Cari Colleghi,

Con l'emanazione del decreto 20/3/2013 il Ministero dell'ambiente ha inteso far ripartire il SISTRI, prevedendo che le imprese rispondano a una disposizione di riallineamento dei dati aziendali, a partire dal 30 aprile ed entro il 30 settembre per il primo gruppo di imprese obbligate, per le quali l'operatività del SISTRI è prevista dal 1 ottobre 2013. Tra queste ricordiamo i produttori di rifiuti pericolosi con più di 10 dipendenti, i gestori dirifiuti ed i raccoglitori/trasportatori di rifiuti pericolosi.

Per tutte le altre imprese obbligate al SISTRI, il decreto prevede la fase di riallineamento tra il 30 settembre 2013 e il 28 febbraio 2014, e l'operatività dal 3 marzo 2014.

RETE Imprese Italia ha inviato al nuovo Ministro dell'ambiente una lettera che conferma la contrarietà delle imprese e delle associazioni all'attuale sistema e la necessità di prevedere un nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti basato sui principi di efficienza, efficacia e non onerosità, e ha chiesto al Ministro di aprire un confronto in tal senso.

Sulla scorta dell'iniziativa che RETE Imprese Italia ha assunto, riteniamo di invitare le imprese a soprassedere alle richieste di non meglio identificati call center che chiedono di riallineare i dati, peraltro senza nessuna garanzia sul piano della privacy e della tutela degli stessi.

Tommaso Campanile Responsabile DPT Competitività e Ambiente

Data pubblicazione: 11/05/2013 (13:05)
Ultimo aggiornamento: 11/05/2013 (13:05)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Il CNA informa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***