Mercatini di Natale, Capodanno e Presepi viventi: nel Salento la programmazione è praticamente assente, di chi è la responsabilità?
Argomenti novità
Segnala questa pagina

Mercatini: quando e dove?

Tags/parole chiave: mercatininatalecapodannoprogrammazione

Mercatini e presepi: dove e quando?

mercatiniSiamo arrivati alla fine di ottobre e mancano appena 2 mesi a Natale.

Complice il caldo e la voglia di mare, tranne per la produzione e la vendita di panettoni, nel Salento non si percepiscono ancora i profumi autunnali di funghi appena raccolti e di castagne appena arrostite, odori, questi, che preannunciano l'inverno e, quando si pensa all'inverno, la mente è subito proiettata al Natale.

“Proiettati al Natale”: le Agenzie Turistiche conoscono bene questo termine. Si comincia a lavorare e pianificare i viaggi natalizi fin da giugno; appena terminata la programmazione estiva comincia la minuziosa ricerca di quelle località dove il Natale è presente con mercatini, presepi ed eventi tradizionali che possano attirare visitatori e turisti. Chi lavora nel turismo lo sa bene: vive gli eventi con mesi d'anticipo.

Quale è il ruolo del Salento, e di Lecce in particolare, in questo discorso? Siamo al 24 ottobre e ancora, purtroppo, per le aziende che lavorano nel comparto turistico, non è stata prevista una programmazione ufficiale degli eventi natalizi: la programmazione è fondamentale per attirare gruppi turistici nella nostra bellissima e barocca città; anzi, non si sa assolutamente nulla: tutto tace. Pensate che non si sa neppure dove saranno allestiti i famosi mercatini di Santa Lucia, evento che richiama ogni anno visitatori locali e tanti forestieri, importante per la promozione del nostro artigianato tipico.

Ma come mai l'amministrazione leccese non investe per tempo ed in anticipo nel programmare questi eventi? Forse sono gli Hotel della zona che preferiscono non opzionare le camere a prezzi vantaggiosi per i gruppi? Oppure sono i ristoranti leccesi che prediligono le prenotazioni con i menu alla carta? Insomma, chi è il responsabile di questa mancanza?

E, ci chiediamo in tanti, come mai in altri centri del centro e nord Italia cominciano ad organizzarsi già da giugno?

Per avere una prova di quanto il Salento e Lecce siano indietro, basta effettuare una ricerca in rete con le parole “Natale Salento” o “capodanno Salento”: ebbene, i risultati della ricerca fanno riferimento ad eventi degli anni già passati!

Se interpellati, gli interessati, candidamente, rispondono: “siamo in fase di programmazione”, in fase di programmazione? Che significa? Quando l'ufficialità? A fine periodo? Magari dopo l'Epifania che “tutte le feste porta via”?

Questo comportamento ozioso da parte delle amministrazioni non fa altro che arrecare un danno non indifferente alle imprese interessate: le Agenzie che organizzano i viaggi, infatti, cercano certezze per la vendita dei loro pacchetti, non possono permettersi di organizzare e pubblicizzare una vacanza puntando ai mercatini di Lecce nell'incertezza che vengano davvero organizzati.

E, inoltre, nessuna Agenzia può permettersi il lusso di vendere una vacanza pochi giorni prima dell'evento, solo perché gli organizzatori partono dal presupposto che l'evento è organizzato da loro, per loro e i loro parenti ed amici.

Tuttavia, questo problema non riguarda solo Lecce: non si sa nulla neanche del programma de “l'Alba dei Popoli” ad Otranto, né si conoscono le date dei presepi viventi... eppure nel Salento se ne organizza uno in ogni paese. Sappiamo che si faranno come ogni anno, non può essere diversamente, ma per le date e il programma anche qui la risposta è “siamo in fase di organizzazione”

In conclusione, è quasi Natale e noi salentini siamo ancora in “fase di organizzazione”.

Data pubblicazione: 25/10/2019 (14:41)
Ultimo aggiornamento: 25/10/2019 (14:45)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Comunicati stampa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***