Un finanziamento medio di 25.000 euro a impresa, per complessivi 10 milioni di euro, per far partire nuove microimprese con l'obiettivo di creare occupazione, eliminare sacche di povertà e rivolgersi a settori della società che hanno più bisogno di aiuto e ai quali le banche difficilmente guardano.
Argomenti novità
Segnala questa pagina

Fondi per l'occupazione

Tags/parole chiave: finanziamentiagevolazionifondioccupazione

Occupazione: fondo di 10 milioni per creare microimprese

Finanziamento medio di 25.000 euro a impresa. Per Silvestrini è una iniziativa positiva, ma costruita con risorse assolutamente insufficienti

Un finanziamento medio di 25.000 euro a impresa, per complessivi 10 milioni di euro, per far partire nuove microimprese con l'obiettivo di "creare occupazione, eliminare sacche di povertà e rivolgersi a settori della società che hanno più bisogno di aiuto e ai quali le banche difficilmente guardano".

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta ha riassunto così gli scopi di un'iniziativa presentata oggi a palazzo Chigi che vede coinvolti il Comitato nazionale per il microcredito e Unioncamere. Mario Baccini, presidentedel Comitato, e Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere, hanno sottoscritto oggi un'intesa per "contribuire a sviluppare queste forme di finanziamento minori solo per gli importi, non certo per l'importanza altissima che possono avere in termini di rilancio dell'occupazione e tenuta sociale - ha detto Dardanello - soprattutto in questi due anni durante i quali tanti italiani hanno perso il lavoro".

Ci sono comunque segnali di vitalita, ha sottolineato Dardanello ricordando che nel secondo trimestre dell'anno vi è un saldo attivo perla nascita di 50.000 nuove imprese Una delle prime iniziative del Comitato, istituito presso la Presidenza del Consiglio, è rivolta allanumerosa comunità femminile marocchina in Italia, circa 180.000 donne. "L'obiettivo è quello di coinvolgerne almeno 80 soggetti nellacreazione di microimprese attraverso attività di formazione, sottraendo queste donne a fasce di disperazione sociale creando nuovicontribuenti e nuovi clienti per gli istituti creditizi".

Sul tema del microcredito interviene anche il Segretario Generale della Cna Sergio Silvetrini ”Per la Cna ogni euro speso per favorire lacreazione di nuove imprese è un euro speso bene.

Chiarito questo con la stessa franchezza dobbiamo dire che 10 milioni di euro purtroppo non sono una grande cifra. Un’intenzione lodevole, ma che cammina su risorse assolutamente non bastevoli allo scopodichiarato".

Fonte CNA Data pubblicazione: 29/07/2010 (12:40)
Ultimo aggiornamento: 29/07/2010 (12:40)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Comunicati stampa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***