Argomenti novità
Segnala questa pagina

Accordo Cna-Uni

Tags/parole chiave: accordocna univaccarinotorretta

Accordo Cna-Uni - Le norme tecniche come leva strategica per potenziare l’innovazione e la competitività delle Pmi

Cna e UNI hanno sottoscritto oggi un accordo di associazione per accrescere la diffusione delle norme tecniche tra artigiani,professionisti ed imprenditori e migliorare la loro partecipazione nei processi di normazione. L’accordo è stato siglato aRoma presso la sede della Cna Nazionale, da Daniele Vaccarino, Presidente Cna e Piero Torretta, Presidente UNI ....

La CNA, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa, e UNI, Ente Nazionale Italiano di Unificazione,hanno sottoscritto oggi un accordo di associazione. L’obiettivo è quello di accrescere la diffusione delle norme tecniche tra artigiani, professionisti ed imprenditori e di migliorare la loro partecipazione nei processi di normazione, così come richiesto dalla legislazione comunitaria. L’accordo è stato siglato a Roma presso la sede della CNA Nazionale, da Daniele Vaccarino, Presidente CNA e PieroTorretta, Presidente UNI.

“La normazione tecnica costituisce uno strumento – ha dichiarato Daniele Vaccarino - verso l’eccellenza e un riferimento per modificarei processi produttivi e raggiungere livelli di qualità superiori oltre che una maggiore competitività sui mercati”.

“Le norme UNI possono svolgere due importanti ruoli facilitatori per le micro e piccole imprese – ha affermato Piero Torretta - grazie alfatto che sono un concentrato di conoscenza aiutano a migliorare i prodotti/servizi e a innovare con costi e tempi nemmeno paragonabilia quelli del classico processo di ricerca e sviluppo, inoltre grazie al crescente ruolo di supporto e integrazione con la legislazione (in una logica di smart regulation/diritto mite) rendono più semplice il quadro di riferimento al quale le PMI devono obbligatoriamente conformarsi”.

L’accordo tra CNA e UNI aggiorna quello sottoscritto tra le due associazioni nel 2008 e prevede un maggiore coinvolgimento delle PMI nell’attività tecnica di normazione; servizi di informazione e consultazione gratuita delle norme stesse; attività di formazione eaggiornamento, iniziative di divulgazione e pubblicazioni congiunte. Le due associazioni forniranno supporto tecnico “per agevolare eincoraggiare un’adeguata rappresentanza e partecipazione delle PMI nel processo di normazione europea”, per consentire loro diessere protagoniste del mercato unico europeo.

Data pubblicazione: 28/03/2014 (19:07)
Ultimo aggiornamento: 28/03/2014 (19:07)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Comunicati stampa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***