Argomenti novità
Segnala questa pagina

Black box

Tags/parole chiave: sirtirifiuti specialismaltimentoofficine autorizzate

SCADE IL 13 febbraio 2010

SISTRI: installazione del black box, requisiti delle officine autorizzate

L’installazione della "black box" dovrà avvenire esclusivamente presso le imprese di autoriparazione, abilitate per la sezione elettrauto, appositamente autorizzate dal Ministero dell'Ambiente. Per essere autorizzate all’installazione, le imprese esercenti attività di autoriparazione devono presentare apposita domanda, entro il 13 febbraio 2010, al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, o per via fax (800 05 08 63) o direttamente dal sito del SISTRI.

Consegna e installazione del black box

Il nuovo sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI), prevede l’installazione di un dispositivo elettronico (black box) sui veicoli che trasportano rifiuti; tale dispositivo ha la funzione di monitorare il percorso effettuato dal veicolo stesso. L’art. 3, comma 6, lettera c) del D.M. 17 dicembre 2009 stabilisce che la consegna e l’installazione delle "black box" avviene presso le officine autorizzate il cui elenco verrà fornito contestualmente alla consegna del dispositivo USB presso i siti di distribuzione (Sezioni regionali e provinciali dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali). Tale elenco sarà creato una volta terminata la procedura di individuazione delle officine autorizzate e sarà disponibile sul Portale SISTRI.Requisiti richiesti per la domanda di autorizzazione al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del MareLe imprese che possono presentare domanda di autorizzazione al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare sono quelle iscritte nel Registro delle Imprese per l’attività di autoriparazione di cui alla legge n. 122/1992, nella sezione elettrauto. Tali officine devono altresì essere dotate di computer e collegamento ad internet, senza particolari requisiti di banda di trasmissione. I dati comunicati dalle officine nella domanda saranno confrontati con quelli in possesso delle Camere di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato.Modalità e termini per la presentazione della domandaLe domande possono essere presentate a decorrere dal 23 gennaio 2010: -on-line, accedendo al sito del SISTRI;-via fax (al numero: 800 05 08 63), compilando l'apposito.

La presentazione delle domande deve avvenire entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore del D.M. 17 dicembre 2009, e precisamente entro il 13 febbraio 2010.

Partecipazione ai corsi di formazioneTrascorsi i 30 giorni previsti, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare inviterà i soggetti che avranno presentato la domanda di autorizzazione e che saranno risultati in possesso dei requisiti prescritti a partecipare a corsi di formazione gratuiti. I corsi, di carattere teorico pratico, sono strutturati in un solo modulo della durata di 6 ore e si terranno nei luoghi e nelle date pubblicate sul Portale SISTRI. L’attestato di partecipazione al corso di formazione è requisito necessario per ottenere l’autorizzazione all’installazione delle black box.Formazione degli elenchi delle officine autorizzateIl Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare provvede alla formazione dell’elenco delle officine autorizzate, che sarà pubblicato sul Portale SISTRI e sarà liberamente consultabile.Attività propedeutiche all’installazioneIl SISTRI provvederà a consegnare le "black box" direttamente alle officine autorizzate in base alle indicazioni che verranno fornite dall'Albo Nazionale dei Gestori Ambientali. La richiesta di installazione delle "black box" presso l’officina potrà essere effettuata dal legale rappresentante dell’impresa, che dovrà presentarsi munito di un proprio documento di identità in corso di validità. Qualora siano stati delegati soggetti diversi dal legale rappresentante, tali soggetti dovranno presentarsi muniti, oltre che di un proprio documento di riconoscimento, di delega scritta da parte del rappresentante legale dell’Operatore, da redigere in carta semplice secondo il formato disponibile sul sito del Portale SISTRI, e della copia dei documenti di riconoscimento del sottoscrittore della delega. L'impresa dovrà, inoltre, acquistare una scheda SIM dati GPRS di qualsiasi operatore telefonico, per ciascuna "black box" da installare. I costi di installazione e per l'acquisto della necessaria SIM sono a carico dei soggetti obbligati.

10/02/2010

Data pubblicazione: 11/02/2010 (19:48)
Ultimo aggiornamento: 11/02/2010 (19:48)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Comunicati stampa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***