Argomenti novità
Segnala questa pagina

Rimborsi

Tags/parole chiave: agenzia delle entraterimborsi

Un’ondata di rimborsi in arrivo nelle tasche degli italiani.

agenzia delle entrateUn 2009 positivo con rimborsi erogati per oltre 14,6 miliardi di euro

Un’ondata di rimborsi in arrivo nelle tasche degli italiani. L’Agenzia delle Entrate ha disposto quasi 800 mila rimborsi per un ammontare complessivo di circa 940 milioni dieuro, che in questi giorni stanno arrivando a famiglie e imprese.

Con questa ultima tornata, l’Amministrazione finanziaria chiude il bilancio dei rimborsi 2009 a quota 14,6miliardi di euro, fornendo un tangibile sostegno, con più di 2 milioni di rimborsi effettuati, a famiglie e imprese che potranno beneficiare di immediata liquidità in un momento di crisi economico-finanziaria.

Nuova linfa alle imprese

Rimborsi anticrisi per le imprese italiane. Circa 390 milioni disposti alla fine del 2009 ed in erogazione in questi giorni per crediti relativi alle imposte dirette e Iva.

Nell’anno appena trascorso, sono stati oltre 4mila i rimborsi alle imprese relativi ad imposte dirette, per un ammontare complessivo di oltre 4,5 miliardi, e più di 166 mila irimborsi Iva per un valore di oltre 8,6 miliardi.

Con quest’importo sono oltre 13,1 miliardi di euro i rimborsi disposti nei confronti delle imprese nel 2009.

Sostegno alle famiglie

L’Amministrazione finanziaria ha disposto, inoltre, circa 390 milioni di euro di rimborsi Irpef che stanno arrivando ai contribuenti che hanno presentato la dichiarazione dei redditi presentate fino al 2007.

Pagamenti in corso, per un ammontare complessivo di oltre 160 milioni di euro, per oltre 345 mila contribuenti che non avendo già fruito del bonus famiglia e del bonus incapienti attraverso i sostituti d’imposta e i modelli di dichiarazione hanno presentato domanda direttamente all’Agenzia

Ultima tornata del 2009 che porta a quota 1,5 miliardi le somme erogate dall’Agenzia alle famiglie nell’anno appena trascorso.

Per i contribuenti che hanno comunicato all’Agenzia delle Entrate il codice Iban, irimborsi verranno accreditati direttamente sul conto corrente. Per tutti gli altri, invece, le somme verranno pagate con vaglia cambiario della Banca d’Italia oppure in contanti in un qualsiasi ufficio postale. Roma, 04 gennaio 2010

Fonte Agenzia delle entrate

Data pubblicazione: 07/01/2010 (12:25)
Ultimo aggiornamento: 07/01/2010 (12:27)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Comunicati stampa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***