Argomenti novità
Segnala questa pagina

Accertamenti fiscali

Tags/parole chiave: casaranoaccertamentoavvisifisco

Accertamenti e avvisi a Casarano

accertamentoIn questi giorni si parla moltissimo Fisco e riforma fiscale ma anche dell'invio di 9 milioni di cartelle esattoriali intestate ad aziende e privati cittadini.

Oltre a questo, in questi giorni il Comune di Casarano sta inviando ai contribuenti degli avvisi di accertamento che fanno riferimento agli anni dal 2015 al 2018 e relativi al pagamento IMU, Tari e Taras ed altri contributi fiscali.

Pertanto, ogni contribuente che ha ricevuto gli avvisi di accertamento, per poter dimostrare di aver pagato ed essere in regola con il fisco comunale deve:

  • Fissare un appuntamento (il numero è in coda alla missiva);
  • Recarsi presso l'ufficio tributi del Comune;
  • Compilare il modulo per la normativa Covid 19;
  • Portare con sé tutta la documentazione utile per dimostrare le proprie ragioni;
  • Ricostruire, insieme all'addetto comunale, gli anni fiscali richiesti, facendo combaciare scadenze e relative quietanze F24;
  • Compilare un modulo che ha come oggetto “Risposta all'accertamento...”
  • Allegare copia di tutta la documentazione prodotta e copia della carta d'identità;
  • Consegnare il tutto all'ufficio protocollo;
  • Restare in attesa della lettera di convalida che dovrebbe -se ritenuta ammissibile- annullare la richiesta di pagamento precedentemente ricevuta.

Questa procedura, nell'epoca del Covid-19, nonostante il comune abbia istituito un apposito ufficio informazioni gestito dalla società Andriani Tributi srl con sede legale a Macerata, non è affatto semplice: il tempo dedicato al contribuente da parte dell'addetto comunale per ricostruire la posizione fiscale e per soddisfare le richieste di ogni singolo cittadino (molti sono gli accertamenti inviati) sono particolarmente lunghi.

Oggi presso l'ufficio tributi c'era una coda lunghissima: tutte persone con cartellina in mano ed in attesa di dimostrare di aver pagato.

In considerazione della laboriosa attività burocratica ed in qualità di presidente CNA Casarano, mi sorge spontaneo un dubbio, anche perché destinataria di una delle lettere comunali: come mai l'ufficio tributi, che ha tutta la documentazione a disposizione, prima di inviare le lettere tramite raccomandata non ne ha accertato la legittimità?

Molti di questi accertamenti sono nulli per il semplice motivo che imprese e privati non hanno nessuna pendenza e pagamenti in sospeso.

La richiesta di accertamento inviata a me, ad esempio, è priva di fondamento; il pagamento, infatti, è stato eseguito a suo tempo e ciò risulta dalla documentazione che lo stesso ente mi ha inviato. A cosa è servito andare in comune e presentare il documento che avevano già a disposizione sul terminale e che loro stessi mi avevano, tempo prima, inviato?

Ora, non per essere venale, ma ogni lettera raccomandata inviata al ogni contribuente ha un costo: vorrei, dunque, chiedere all'ente comunale chi si è accollato le spese postali? Il comune di Casarano o la società Andreani Tributi srl? Questo perché, se su 1000 raccomandate inviate si totalizzano altrettanti “nulla di fatto”, il gioco non vale certo la candela...

Non si sarebbero potuti risparmiare questi soldini controllando con accuratezza prima le posizioni dei contribuenti invece di inviare le raccomandate in modo indiscriminato? Chiedo per un amico!

NOTA: nell'immagine in alto l'avviso di accertamento da me ricevuto con l'importo richiesto

In basso copia dell'avviso di pagamento del 2017 e relativo importo dovuto.Beatrice Arcano (Presidente CNA Casarano)

Data pubblicazione: 14/10/2020 (15:07)
Ultimo aggiornamento: 14/10/2020 (15:55)


Condividi questo documento su Facebook...

 

I commenti a questo post

Lascia un commento o leggi quelli scritti dagli altri .

Comunicati stampa
Il menu del Post:
I più letti! novità
ContattaciPreferitiHome page RSS
CNA Sede zonale Casarano Chi lavora con noi cresce.
Sede provvisoria: Viale Francesco Ferrari, 58 - 73042 Casarano Lecce
Si riceve per appuntamento Tel. +39 368.3413297
E' vietato il plagio, anche parziale, dei contenuti del sito.
Powered by Japigia.com 2009/2015
*** Questo Sito Web NON utilizza Cookie ***